Oleodinamica Marchesini (Auctus Capital Partners) acquisisce la Naldoni e Biondi Srl


Oleodinamica Marchesini è stata assistita da Avvocatidiimpresa con i partner Alberto Calvi di Coenzo e Rosanna Frischetto, mentre la società Naldoni e Biondi è stata assistita dalla Prof. Avv. Rosa Vecchi.

Oleodinamica Marchesini S.p.A., controllata da Auctus Capital Partners, operatore di private equity tedesco per le piccole e medie imprese con sede a Monaco di Baviera, ha finalizzato l’acquisizione della società Naldoni e Biondi S.r.l..

Naldoni e Biondi, attiva dal 1979, ha sede a Lugo (Ravenna). L’azienda produce e commercializza i seguenti prodotti: componenti standard in kits, componenti standard patentati, componenti standard per il sistema di cilindri di ammortizzazione e componenti speciali, basandosi nel disegno del cliente. La società ha archiviato il 2019 con ricavi per 4 milioni e un ebitda di 0,7 milioni.

L’acquisizione di Naldoni e Biondi rappresenta il primo passo nel più ampio progetto di creazione di un gruppo italiano specializzato nella produzione di componenti per applicazioni oleodinamiche.

Oleodinamica Marchesini, fondata nel 1982 dalla famiglia Marchesini e con sede a Molinetto di Mazzano (Brescia), è leader nella produzione di valvole idrauliche principalmente per il settore delle macchine agricole e movimento terra.

Grazie alla spinta commerciale degli ultimi anni, l’elevata qualità dei suoi prodotti e la puntualità dei tempi di consegna, Oleodinamica Marchesini si è affermata come player di riferimento a livello europeo.

L’operazione è stata finanziata grazie al supporto del team di Auctus rappresentato da Dr. Nicolas Himmelmann e Thomas Lott-Stroe e dall’Amministratore Delegato di Oleodinamica Marchesini Dino Falciola.

Involved fees earner: Alberto Calvi di Coenzo – Avvocati di Impresa; Rosanna Frischetto – Avvocati di Impresa; Rosa Vecchi – Vecchi Rosa;

Law Firms: Avvocati di Impresa; Vecchi Rosa;

Clients: Naldoni e Biondi S.r.l.; Oleodinamica Marchesini S.r.l.;