NB Aurora e l’imprenditore Eddy De Vita acquiscono la maggioranza di PHSE

Gli studi legali Baker McKenzie e Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners hanno fornito assistenza alle parti nella transazione.

NB Aurora, fondo di permanent capital italiano, ha raggiunto un accordo per l’acquisizione della maggioranza di PHSE, azienda attiva nel campo del trasporto a temperatura controllata di prodotti farmaceutici.

L’operazione, che ha coinvolto anche l’imprenditore Eddy De Vita (imprenditore e manager che in passato è stato presidente e amministratore delegato di DHL Supply Chain Italy e responsabile EMEA della divisione Life Sciences & Healthcare di DHL Supply Chain), prevede la creazione di una società veicolo (NewCo) tramite cui realizzare l’acquisizione.

I tre soci fondatori – Andrea Cerchia, Carlo Cerchia e Gianluca Meneguzzi – reinvestiranno nell’azienda rilevando una quota del 30%. Il closing dell’operazione è previsto entro la fine del primo trimestre 2020.

De Vita, che ha anche creato e sviluppato Pharma Logistics, gruppo poi ceduto a DHL, ricoprirà la carica di presidente esecutivo di PHSE. Nel percorso di crescita della società è previsto l’ampliamento della gamma di servizi offerti al canale ospedaliero e dell’home delivery, con investimenti mirati “in risorse, qualità e IT”. Nel board di PHSE siederà anche Graham Inglis, pure proveniente dalla divisione Life Sciences & Healthcare di DHL Supply Chain di cui è stato presidente a livello globale, con il compito di supportare lo sviluppo estero dell’azienda.

PHSE è un’azienda specializzata nel trasporto a temperatura controllata per il segmento 2-8°C di prodotti farmaceutici, biotech e di campioni biologici a servizio del canale ospedaliero. Ad oggi l’azienda, che dichiara di controllare circa il 50% del mercato domestico, genera un fatturato consolidato di circa 30 milioni di euro, è dotata di circa 12 hub e impiega circa 300 dipendenti.

Baker McKenzie ha assistito l’imprenditore Eddy De Vita nell’operazione con un team composto dal partner Pietro Bernasconi e dal counsel Anna Marina De Vivo.

Lo studio Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners ha assistito NB Aurora con un team composto dai partner Alberto Nanni e Gherardo Cadore. Gli aspetti antitrust sono stati seguiti dal partner Eva Cruellas Sada.

Di Tanno Associati ha assistito NB Aurora per gli aspetti fiscali dell’acquisizione di PHSE, con un team composto dai Partner Fabio Brunelli e Marco Sandoli.

Involved fees earner: Pietro Bernasconi – Baker McKenzie; Anna Marina De Vivo – Baker McKenzie; Fabio Brunelli – Di Tanno e Associati; Marco Sandoli – Di Tanno e Associati; Gherardo Cadore – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Eva Cruellas – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Alberto Nanni – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Law Firms: Baker McKenzie; Di Tanno e Associati; Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Clients: De Vita Eddy; NB Aurora S.A.;