Magifer ristruttura il debito


La società Magifer Srl, operante nel mercato della raccolta, lavorazione e vendita di rottami siderurgici, ha ristrutturato il proprio indebitamento nel contesto di un’operazione ex art. 182bis L.F. con la quale è stato possibile adempiere al concordato preventivo in continuità aziendale omologato dal Tribunale di Asti nel 2015.

L’operazione, che si è perfezionata sulla base di un piano industriale economico e finanziario collegato ad una transazione fiscale ex art. 182ter L.F., si segnala per la sua particolarità, dato che lo strumento ristrutturativo ex art. 182bis L.F. è stato utilizzato quale mezzo di adempimento, in modifica ed integrazione, di un concordato preventivo in continuità aziendale che era stato omologato dal Tribunale di Asti nel 2015, consentendone l’integrale esecuzione e conseguente chiusura.

Lo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Magifer S.r.l. con un team guidato dal partner Luca Jeantet, coadiuvato dagli associate Paola Vallino e Davide Rondinelli.

Advisor finanziari della Magifer S.r.l. sono stati Luca Arese, Luca Bongioanni e Gianluca Dogliani, che hanno coadiuvato gli advisor legali per i profili aziendali, fiscali e peritali collegati, tra l’altro, alla predisposizione del piano industriale posto a fondamento dell’operazione di ristrutturazione.

L’operazione di ristrutturazione è stata oggetto di attestazione, secondo quanto previsto dalla normativa applicabile, da parte della dottoressa Alessandra Gittone di Genova.

Involved fees earner: Luca Jeantet – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Davide Rondinelli – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Paola Vallino – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Law Firms: Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Clients: Magifer S.r.l.;