L’Assemblea di Banca Carige approva aumento di capitale da 700 milioni

Gli studi legali BonelliErede, PwC Tls e Gatti Pavesi Bianchi sono attivi nel rafforzamento patrimoniale di Banca Carige Spa.

L’assemblea degli azionisti di Banca Carige ha approvato a larga maggioranza l’aumento di capitale da 700 milioni di euro, legata al piano di riassetto con il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD), lo Schema Volontario di Intervento del FITD (SVI) e la Cassa Centrale Banca–Credito Cooperativo Italiano (CCB).

Approvto l’Aumento di Capitale sociale in forma inscindibile per un importo massimo complessivo di €700 milioni comprensivo del sovrapprezzo, l’emissione di massimo n.21.250.000.000 warrant Banca Carige S.p.A. 2020-2022 e le modifiche statutarie conseguenti.

L’Aumento di Capitale costituisce il tassello essenziale della complessiva manovra di rafforzamento patrimoniale che, insieme alle operazioni di deriskinge agli interventi di rilancio industriale previsti dal Piano Strategico 2019 -23 pongono le premesse per l’avvio del possibile percorso aggregativo con un gruppo bancario cooperativo significativo e votato industrialmente alla salvaguardia del legame con i territori di radicamento.

Carige è stata assistita dallo studio legale Gatti Pavesi Bianchi con un team guidato dall’equity partner Carlo Pavesi, con i partner Alessandro Cipriani e Paolo Garbolino, l’associate Michele Conese e la trainee Ilaria Cera per gli aspetti corporate e dagli equity partner Rossella Pappagallo e Anton Carlo Frau con l’associate Maximiliano Papini per gli aspetti regolamentari.

Nell’ambito dell’accordo per la ricapitalizzazione, BonelliErede ha assistito il FITD con un team guidato dal partner Stefano Cacchi Pessani, membro del focus team banche, e composto dal senior counsel Matteo Erede e da Giovanni Maria Fumarola per gli aspetti corporate; i partner Giuseppe Rumi e Federico Vezzani, entrambi membri del focus team banche, e il senior associate Giulio Vece hanno seguito i profili regolamentari e Massimo Merola, partner, e Leonardo Armati, senior counsel, quelli antitrust.

PwC Tls ha assistito CCB in tutti gli aspetti legali e fiscali dell’operazione. In particolare Giovanni Stefanin, con un team composto da Nicolò Mondo, Carlotta Mastria e Jenny Frigo, si è occupato degli aspetti corporate, M&A e regolamentari, Gianluigi Baroni e Davide Neirotti degli aspetti giuslavoristici e Francesco Nuzzolo degli aspetti fiscali.

Involved fees earner: Leonardo Armati – BonelliErede; Stefano Cacchi Pessani – BonelliErede; Matteo Erede – BonelliErede; Giovanni Maria Fumarola – BonelliErede; Massimo Merola – BonelliErede; Giuseppe Rumi – BonelliErede; Giulio Vece – BonelliErede; Federico Vezzani – BonelliErede; Ilaria Cera – Gatti Pavesi Bianchi; Alessandro Cipriani – Gatti Pavesi Bianchi; Michele Conese – Gatti Pavesi Bianchi; Anton Carlo Frau – Gatti Pavesi Bianchi; Paolo Garbolino – Gatti Pavesi Bianchi; Maximiliano Papini – Gatti Pavesi Bianchi; Rossella Pappagallo – Gatti Pavesi Bianchi; Carlo Pavesi – Gatti Pavesi Bianchi; Gianluigi Baroni – PwC Legal; Jenny Frigo – PwC Legal; Carlotta Mastria – PwC Legal; Nicolò Mondo – PwC Legal; Davide Neirotti – PwC Legal; Francesco Nuzzolo – PwC Legal; Giovanni Stefanin – PwC Legal;

Law Firms: BonelliErede; Gatti Pavesi Bianchi; PwC Legal;

Clients: Banca Carige; Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano S.p.A.; Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD);