Lansweeper acquisisce FING, sviluppatore di hardware e software di IOT


Lo studio legale Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners ha assistito la società belga Lansweeper, piattaforma leader di IT Asset Management, nel deal relativo all’acquisizione di FING, innovativo produttore e sviluppatore di hardware e software di IOT per il controllo e la gestione di reti, private e pubbliche

L’acquisizione estende e migliora le capacità di IT network scanning di Lansweeper aggiungendo le ulteriori capacità di identificazione dei dispositivi di Fing al portafoglio prodotti dell’azienda.

La piattaforma Lansweeper attualmente scopre e monitora oltre 80 milioni di dispositivi collegati da oltre 25.000 clienti, tra cui governi, banche ed istituzioni pubbliche e private.

GOP ha assistito Lansweeper nel deal con un team guidato dalla partner Kathleen Lemmens e composto dall’associate Giacomo Marzolini, da Marco Busia per i temi fiscali, Carmine Di Benedetto per i profili IP e Giulia Magni per gli aspetti giuslavoristici.

Lo studio irlandese Arthur Cox ha collaborato con il team per i profili di diritto irlandese dell’operazione.

Involved fees earner: Marco Busia – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Carmine Di Benedetto – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Kathleen Lemmens – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Giulia Magni – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Giacomo Marzolini – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Law Firms: Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Clients: Lansweeper SA;