La nuova sede di Eni sorgerà a San Donato Milanese


Gli studi BonelliErede e K&L Gates hanno assistito IDeA Fimit sgr, quale gestore del fondo Milan Development 1 in relazione all’acquisto e al finanziamento dell’area a San Donato Milanese sulla quale sarà costruita la nuova sede di Eni, che occuperà il nuovo spazio in locazione.

La sede sarà realizzata nel comune di San Donato Milanese sulla base di un progetto dello studio statunitense di architettura Morphosis Architects, da Salini Impregilo, che ha vinto il contratto per un valore di 171 milioni.

Il complesso, con una Gross Leasable Area di circa 65mila mq, sarà costituito da tre uffici direzionali, una mensa aziendale, un centro conferenze, uno spazio espositivo e ospiterà 4.600 postazioni di lavoro ed è stato concepito in modo da ricevere il certificato energetico Leed Gold.

Per lo studio BonelliErede ha agito la socia Emanuela Da Rin, che ha affiancato IDeA Fimit sgr in relazione a tutti gli aspetti legati al finanziamento coadiuvata dal managing associate Alfonso Stanzione e dall’associate Federico Cocito.

IDeA Fimit sgr, società di gestione del fondo immobiliare “Milan Development 1” acquirente dell’area e committente dell’appalto, è stata assistita da K&L Gates con un team guidato dal partner Francesco Sanna, coadiuvato dalla senior associate Anna Amprimo, in relazione alla strutturazione dell’operazione, dell’acquisto e dello sviluppo della nuova sede di Eni; dal partner Giovanni Meschia in relazione agli aspetti regolamentari e da Vanessa Boato in relazione agli aspetti di diritto ammistrativo e urbanistici.

McDermott Will & Emery con il socio Giancarlo Castorino, il counsel Pierandrea Bonali e l’associate Antida Cutuli ha assistito UniCredit (anche in qualità di agent e bookrunner), Banco Bpm, Bnp Paribas, Natixis e Ubi Banca nell’ambito della concessione di linee di credito per cassa e per firma per un importo complessivo pari a circa 235 milioni a favore del fondo Milan Development 1.

Per Eni ha agito il dipartimento legale interno, guidato dagli avvocati Paola Romano e Federico Matteucci.

Involved fees earner: Francesco Sanna – K&L Gates; Anna Amprimo – K&L Gates; Vanessa Boato – K&L Gates; Giovanni Meschia – K&L Gates; Giancarlo Castorino – McDermott Will & Emery; Pierandrea Bonali – McDermott Will & Emery; Antida Cutuli – McDermott Will & Emery; Emanuela Da Rin – BonelliErede; Alfonso Stanzione – BonelliErede; Federico Cocito – BonelliErede;

Law Firms: K&L Gates; McDermott Will & Emery; BonelliErede;

Clients: BNP Paribas; Ubi Banca Gruppo; IDeA Fimit; Natixis; Unicredit S.p.A.; Banco BPM S.p.A.;

Author: Andrea Canobbio