Iren Spa avvia il programma di buyback di 65 milioni di azioni


Orrick ha assistito Iren S.p.A. nel programma di buyback azionario deliberato dall’Assemblea degli Azionisti in data 5 aprile 2019 e avviato in data 14 maggio 2019.

L’Assemblea ha autorizzato il Consiglio di Amministrazione di Iren S.p.A. ad acquistare e disporre di azioni proprie, anche in via frazionata, ai sensi degli articoli 2357 e seguenti del codice civile per un periodo massimo di diciotto mesi a decorrere dalla delibera assembleare.

Il cda potrà effettuare operazioni di acquisto e di disposizione di azioni proprie per un massimo di 65.000.000 di azioni della società, pari a un ventesimo del capitale sociale. Il controvalore massimo delle azioni acquistabili nell’ambito del programma di acquisto di azioni proprie, non potrà essere superiore all’ammontare degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall’ultimo bilancio regolarmente approvato.

Iren ha conferito mandato a Goldman Sachs International, quale intermediario incaricato di effettuare gli acquisti, per coordinare e dare esecuzione alla prima tranche del programma di buyback per conto di Iren.

Il team di Orrick che ha assistito Iren S.p.A. è composto dai partner Patrizio Messina e Annalisa Dentoni-Litta, dalla senior associate Sabrina Setini e dall’associate Luca Nardini.

Involved fees earner: Annalisa Dentoni-Litta – Orrick; Patrizio Messina – Orrick; Luca Nardini – Orrick; Sabrina Setini – Orrick;

Law Firms: Orrick;

Clients: Iren;