Intesa Sanpaolo completa un riacquisto parziale di obbligazioni mediante tender offer

Gli studi legali White & Case LLP e Clifford Chance hanno agito in riferimento all’operazione di riacquisto parziale mediante tender offer di una serie di obbligazioni emesse nell’ambito del Medium Term Note Yankee Program di Intesa Sanpaolo da $50 miliardi, per un valore complessivo pari a $3.75 miliardi.

Intesa Sanpaolo ha accettato offerte per un ammontare complessivo pari a $2.1 miliardi.

Nel contesto dell’operazione Banca IMI Securities Corp., Citigroup Global Markets Limited, Credit Suisse Securities (Europe) Limited, J.P. Morgan Securities LLP and Merrill Lynch International hanno agito come dealer managers.

Il team di White & Case ha assistito Intesa Sanpaolo con un team che ha compreso i partner Michael Immordino e Ferigo Foscari, insieme agli associates Robert Becker, Silvia Pasqualini e Ioana Gaga.

Clifford Chance ha agito per i dealer managers dell’operazione, seguendo tutti i profili di diritto italiano, inglese e statunitense, con un team costituito dai soci Filippo Emanuele e Gioacchino Foti, insieme al counsel Laura Scaglioni. Mentre il socio Carlo Galli ha prestato assistenza in relazione agli aspetti fiscali.

Involved fees earner: Filippo Emanuele – Clifford Chance; Gioacchino Foti – Clifford Chance; Carlo Galli – Clifford Chance; Laura Scaglioni – Clifford Chance; Robert Becker – White & Case; Ferigo Foscari – White & Case; Ioana Gaga – White & Case; Michael Immordino – White & Case; Silvia Pasqualini – White & Case;

Law Firms: Clifford Chance; White & Case;

Clients: Banca IMI; Citigroup Global Markets Ltd; Credit Suisse Securities Limited; Intesa Sanpaolo S.p.A.; JP Morgan Securities; Merrill Lynch International;