Industria Vetraria Valdarnese IVV ottiene l’omologazione del concordato in continuità

La società cooperativa Industria Vetraria Valdarnese – I.V.V. ha ottenuto l’omologazione del concordato in continuità che ha consentito un profondo turnaround industriale e finanziario e permetterà il definitivo rilancio dello storico marchio del settore della produzione di oggetti di pregio in vetro.

L’operazione di ristrutturazione che ha raccolto il 94 per cento dei voti favorevoli dei creditori, coordinata dall’AD Simone Carresi, ha preservato la continuità aziendale diretta, ha riguardato tutte le aree aziendali ed è stata possibile grazie alla partecipazione di tutti gli stakeholders coinvolti: dipendenti (65 dipendenti-cooperatori potranno continuare l’attività), clienti, fornitori, parti sociali e sistema bancario (che ha anche concesso nuova finanza).

IVV è stata fondata a San Giovanni Valdarno, nel cuore della Toscana, da un gruppo di maestri vetrai nel 1952. Nel corso degli anni IVV si è affermata tra i protagonisti europei nella produzione del vetro soffiato e fatto a mano coniugando ricerca sulla materia, design, tecniche di tradizione artigiana e controllo dei processi per dar vita a oggetti che reinterpretano e rinnovano costantemente lo spazio e la tavola.

L’assistenza legale è stata fornita dall’avvocato Marcello Catacchini dello Studio Legale Gatteschi; il ruolo di advisor finanziario è stato svolto dal Dott. Tiziano Cetarini, dello studio Tiziano & Co., mentre l’attestazione è stata realizzata dal Dott. Emanuele Boschi dello Studio BL.

Involved fees earner: Emanuele Boschi – BL Studio Legale; Marcello Catacchini – Gatteschi;

Law Firms: BL Studio Legale; Gatteschi;

Clients: Industria Vetraria Valdarnese – I.v.v. – Società Cooperativa ;