IN.VA s.p.a. ottiene dal TAR l’aggiudicazione della gara per il trasporto pubblico ferroviario in favore di Trenitalia


Lo studio Merani Vivani e Associati ha ricevuto incarico da IN.VA. s.p.a. – Centrale Unica di Committenza Regionale per Servizi e Forniture per difenderla nel giudizio promosso avanti al TAR Valle d’Aosta da Arriva Italia Rail s.r.l. per ottenere l’annullamento dell’aggiudicazione in favore di Trenitalia s.p.a. della gara per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico ferroviario della regione Valle d’Aosta per anni 5 + 5 (importo del servizio per i 10 anni complessi para a circa 180ML di euro).

La sentenza n. 23/2019, pubblicata dal TAR Valle d’Aosta il 24 aprile u.s., ha ritenuto persuasive le difese di In.Va S.p.A. e respinto il ricorso di Arriva Italia, confermando così l’aggiudicazione a favore di Trenitalia s.p.a.

IN.VA. s.p.a. è una società che, secondo il modello in house providing e sotto la direzione e il coordinamento della Regione Autonoma Valle d’Aosta, svolge le funzioni di centrale unica di committenza per i propri soci (Regione, Comune di Aosta e Azienda Usl Valle d’Aosta), oltre ad operare nel settore ICT (Information and Communication Technology) progettando e realizzando sistemi informativi per i propri azionisti.

Il team dello studio Merani Vivani e Associati, formato dagli avvocati Carlo Merani e Antonella Lauria, si è occupato di predisporre le difese in ordine alle contestazioni sollevate da Arriva Italia con riguardo agli atti di gara e alle operazioni svolte dalla commissione tecnica chiamata a giudicare le offerte dei due partecipanti alla selezione (all’esito della quale Trenitalia s.p.a. è risultata aggiudicataria).

Involved fees earner: Antonella Lauria – Merani Vivani e Associati; Carlo Merani – Merani Vivani e Associati;

Law Firms: Merani Vivani e Associati;

Clients: IN.VA. s.p.a. – Centrale Unica di Committenza Regionale per Servizi e Forniture;