Il TAR respinge la richiesta di Vivendi per sospendere la delibera AGCOM su Mediaset


Gli studi legali EJC-Roberti & Associati, Lipani Catricalà & Partners, Di Porto e BonelliErede hanno assistito Mediaset nel procedimento.

Il Presidente della Sezione III del TAR ha respinto l’istanza cautelare monocratica presentata il 3 gennaio da Vivendi e finalizzata alla sospensione della delibera AGCOM del 178/17/CONS sulla violazione della normativa TUSMAR da parte della società francese (il giudizio di merito è attualmente sospeso in ragione del rinvio pregiudiziale alla Corte UE operato nel 2018 dal TAR).

La delibera AGCOM del 2017 basata sulla ‘legge Gasparri’ intima ai francesi di scegliere tra la partecipazione in TIM o in Mediaset.

La società del biscione è assistita dallo studio EJC-Roberti & Associati con i partner Gian Michele Roberti, Guido Bellitti e Marco Serpone.

Per lo studio Lipani Catricalà & Partners è attivo un team composto dai avvocati Antonio Catricalà e Carlo Edoardo Cazzato, unitamente ai professori Andrea Di Porto, dell’omonimo studio, e Giovanni Domenichini, partner studio BonelliErede.

Involved fees earner: Giovanni Domenichini – BonelliErede; Andrea Di Porto – Di Porto Studio Legale; Guido Bellitti – EJC Roberti e Associati; Gian Michele Roberti – EJC Roberti e Associati; Marco Serpone – EJC Roberti e Associati; Antonio Catricalà – Lipani Catricalà & partners; Carlo Edoardo Cazzato – Lipani Catricalà & partners;

Law Firms: BonelliErede; Di Porto Studio Legale; EJC Roberti e Associati; Lipani Catricalà & partners;

Clients: Mediaset;

Author: Andrea Canobbio