Il private equity francese Siparex rileva una quota di minoranza in Plurima Spa, leader nella gestione documentale e logistica sanitaria

La società Plurima S.p.A., leader nella fornitura dei servizi di logistica sanitaria, trasporti, outsourcing amministrativo e gestione documentale per la Pubblica Amministrazione e per aziende private, ha comunicato il perfezionamento di un’operazione di investimento che potrà raggiungere 9 milioni di euro, effettuata dai due fondi Siparex Investimenti 2 e Siparex MidCap 3.

L’entrata di Siparex, gestore di private equity attivo in Francia, Italia e Germania, come socio di minoranza, è avvenuta tramite l’acquisto di una quota del 31% del capitale di Plurima S.p.A., e prevede inoltre la sottoscrizione di un aumento di capitale, in una o più tranches, finalizzato al finanziamento di potenziali opportunità di sviluppo, alcune delle quali già identificate. La quota dei fondi Siparex potrà arrivare fino al 41% del capitale di Plurima.

Il team di Siparex – composto da Tomaso Barbini, Andrea Gianola e Jacopo Asinari di Bernezzo – è stato assistito dallo studio legale Hi.lex con un team composto dal partner Giovanni Nicchiniello, coadiuvato dal senior associate Francesco Cesaroni e dall’associate Federica Pannia per gli aspetti corporate M&A, e dal partner Giorgio Orlandini con il senior associate Francesco Maria Paggini per i profili fiscali.

I soci di Plurima sono stati assististi da Pedersoli Studio Legale per gli aspetti corporate m&a con un team coordinato dall’equity partner Antonio Pedersoli e composto dal partner Luca Saraceni e dall’associate Gregorio Lamberti.

Involved fees earner: Francesco Cesaroni – Hi.Lex; Giovanni Nicchiniello – Hi.Lex; Giorgio Orlandini – Hi.Lex; Francesco Maria Paggini – Hi.Lex; Federica Pannia – Hi.Lex; Gregorio Lamberti – Pedersoli Studio Legale; Antonio Pedersoli – Pedersoli Studio Legale; Luca Saraceni – Pedersoli Studio Legale;

Law Firms: Hi.Lex; Pedersoli Studio Legale;

Clients: Plurima S.p.A.; Siparex;