Il gruppo voestalpine Böhler Welding rileva il 90% della padovana Selco


Gli studi Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners e Adacta Tax&Legal e Advisory hanno affiancato le parti attive nell’operazione.

La tedesca voestalpine Böhler Welding Group GmbH, leader globale nella produzione di impianti per saldatura, ha completato l’acquisizione di una quota di maggioranza pari al 90% di Selco s.r.l., con sede a Onara di Tombolo (PD), è un produttore italiano di saldatrici professionali di proprietà della famiglia Frasson, che manterrà il restante 10% del capitale.

La società italiana sarà integrata nel marchio Böhler Welding e verrà denominata “voestalpine Böhler Welding Selco S.r.l.”

Si tratta di un’operazione che ha visto l’intervento della società tedesca nel capitale di Selco s.r.l. all’interno di una procedura di “Accordo di ristrutturazione” ex art. 182 bis L.fall. la cui particolarità decisamente innovativa, in questo caso, è stata di trovare applicazione per una società, come Selco s.r.l., già in concordato preventivo.

Fondata oltre 100 anni fa a Düsseldorf, Böhler Welding Group GmbH, che oggi conta 43 sedi di appoggio in 28 Paesi, 2.300 dipendenti e più di 1.000 partner di distribuzione nel mondo, è una società del Gruppo voestalpine AG (quotato alla Borsa valori di Vienna) che con 52.000 dipendenti occupati dalle sue 500 società controllate dislocate in 50 Paesi ha generato nel corso dell’esercizio 2018/2019 un fatturato di Euro 13.6 miliardi. Tramite questa operazione voestalpine Böhler Welding mira a sviluppare e rafforzare ulteriormente la sua posizione sul mercato italiano dopo il lancio della sua gamma di saldatrici nel giugno 2019.

Lo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito voestalpine Böhler Welding Group GmbH nell’operazione con un team guidato dal partner Giacomo Sartor, coadiuvato dal senior associate Giancarlo Donativi e dall’associate Paolo Ruzzi.

La famiglia Frasson è stata assistita da Adacta Tax&Legal con un team composto dal commercialista Tommaso Vio e dagli avvocati Giuseppe Lupi e Barbara Calligaris, mentre per l’accordo di ristrutturazione del debito hanno agito i commercialisti Luigi de Anna e Fabio Bonato. La due diligence è stata effettuata dal team di Adacta Advisory con i consulenti Francis De Zanche e Alberto Ferracina.

Involved fees earner: Fabio Bonato – Adacta Studio Associato; Barbara Calligaris – Adacta Studio Associato; Luigi de Anna – Adacta Studio Associato; Francis De Zanche – Adacta Studio Associato; Alberto Ferracina – Adacta Studio Associato; Giuseppe Lupi – Adacta Studio Associato; Tommaso Vio – Adacta Studio Associato; Giancarlo Donativi – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Paolo Ruzzin – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Giacomo Sartor – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Law Firms: Adacta Studio Associato; Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Clients: Selco Srl; voestalpine;

Author: Massimo Casagrande