Il Gruppo Carraro ottiene un finanziamento da 50 milioni


LMS Studio Legale e Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (CDP) hanno fornito assistenza nell’ambito dell’operazione.

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e il Gruppo Carraro, leader nei sistemi di trasmissione per veicoli off-highway e trattori specializzati, hanno firmato un contratto di finanziamento da 50 milioni di Euro della durata di 7 anni finalizzato a sostenere i progetti di Ricerca e Sviluppo del Gruppo.

Il finanziamento BEI verrà utilizzato al fine di ottenere l’elettrificazione e l’ibridizzazione di veicoli off-highway con l’obiettivo di progettare e realizzare nuovi sistemi di trazione per trattori agricoli e macchine movimento terra, nonché trattori per colture specializzate in versione ibrida.

Inoltre, verrà implementato un sistemi di trasmissione altamente efficienti, tra cui la nuova famiglia di trasmissioni a variazione continua per trattori di potenza fino a 120 cavalli e le rinnovate trasmissioni per macchine operatrici movimento terra con un focus specifico per un mercato dal forte potenziale quale l’India.

Da ultimo, il finanziamento consentirà di svolgere un’attività di digitalizzazione, ovvero evoluzione dell’infrastruttura informativa del Gruppo in una logica 4.0 in grado di supportare sia la progettazione che l’industrializzazione del prodotto, velocizzando i processi, prevenendo errori e massimizzando l’automatizzazione.

Il Gruppo Carraro e` stato assistito dai soci Tommaso Amirante e Francesco Serrano Orlandini dello studio legale LMS.

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e` stata assistita dallo studio Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (CDP) nella persona del socio Giulio Tognazzi.

Involved fees earner: Giulio Tognazzi – Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (Cdp); Tommaso Amirante – LMS; Francesco Serrano Orlandini – LMS;

Law Firms: Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (Cdp); LMS;

Clients: Banca Europea per gli Investimenti (BEI); Carraro S.p.A.;