Il fondo norvegese AEGA acquisisce Casale, titolare di un impianto fotovoltaico da 1 MW in Emilia Romagna


Il fondo di private equity norvegese AEGA ASA ha acquisito la società Casale S.r.l., titolare di un impianto fotovoltaico di potenza pari ad 1 MW ubicato in Emilia Romagna ed incentivato in Secondo Conto Energia.

A cedere la società sono Fenice Invest e un gruppo di sponsor privati, per un controvalore di circa 2,8 milioni di euro.

AEGA è un fondo quotato presso la borsa di OSLO in Norvegia. Operativo sul mercato italiano dell’energia solare già dal 2013, AEGA è titolare di un importante portafoglio di impianti fotovoltaici tra Umbria, Lazio, Abruzzo e Lombardia.

Tramite l’acquisizione di Casale, AEGA si avvicina al raggiungimento del proprio target strategico di raggiungere una capacità produttiva di almeno 20MW in Italia.

Fenice Invest è una società attiva nello sviluppo e nella gestione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, gestendo un portafoglio di impianti fotovoltaici, a biomasse, mini-eolici e mini-idroelettrici sia in Italia e all’estero.

Deloitte Studio Legale Associato ha assistito il fondo di private equity norvegese AEGA nell’acquisizione, con un team diretto dal senior manager Avv. Emanuele Bottazzi e dal partner Antonella Alfonsi, nonché dal general counsel del Gruppo AEGA l’Avv. Alessandra Gori.

Lo studio Curtis, Mallet-Prevost, Colt & Mosle LLP ha assistito Fenice Invest e un gruppo di sponsor privati nella cessione, con un team coordinato dal counsel Carmine Gravina, coadiuvato da Dario Ciapponi e da Mattia Morani.

Involved fees earner: Carmine Gravina – Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle; Dario Ciapponi – Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle; Mattia Morani – Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle; Antonella Alfonsi – Deloitte Legal; Emanuele Bottazzi – Deloitte Legal;

Law Firms: Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle; Deloitte Legal;

Clients: Fenice Invest S.p.A.; Aega ASA;