Il Comitato Bondholders Astaldi chiede tutela per gli investitori nell’ambito del concordato aziendale


Il Comitato Bondholders Astaldi, che rappresenta una quota rilevante degli investitori retail in obbligazioni Astaldi scadenza 2020 e 2024, ha dato mandato allo studio legale Legance di rappresentare e difendere gli interessi dei suoi associati nell’ambito del concordato Astaldi.

Obiettivo del mandato e` di rappresentare la posizione dei bondholder retail di Astaldi a chi sta lavorando alla definizione del contenuto della proposta concordataria e di tutelare pertanto al meglio gli interessi dei suoi associati, con l’obiettivo di recuperare in toto quanto investito. A questo fine il Comitato ha gia` richiesto incontri con i rappresentanti di Astaldi ed i consulenti incaricati della predisposizione della proposta concordataria.

Le obbligazioni in oggetto hanno un valore complessivo di 890 milioni di euro, suddivise in bond high yield 7,125% con scadenza nel 2020 e bond convertibili 4,875% con scadenza nel 2024.

Il Comitato Bondholders Astaldi e` un’associazione nata lo scorso ottobre al fine di raccogliere gli investitori retail (non professionali) che hanno investito i propri risparmi nelle obbligazioni della societa` Astaldi Spa e che hanno creduto alla solidita` economica e finanziaria sempre dichiarata dalla societa`. Promotore e presidente del Comitato e` Nicholas Johnson.

Legance – Avvocati Associati assistera` il Comitato Bondholders Astaldi con un team guidato dai partner Paolo Marzano e Daniele Geronzi, coadiuvati dalla managing associate Elisabetta Caccavella e dalla senior associate Bianca Berardicurti.

Involved fees earner: Daniele Geronzi – Legance; Paolo Marzano – Legance; Elisabetta Caccavella – Legance; Bianca Berardicurti – Legance;

Law Firms: Legance;

Clients: Comitato Bondholders Astaldi;