Granarolo arriva alla maggioranza della friulana Venchiaredo

Lo studio Buonocore Galletti Zoppolato Avvocati ha affiancato la società venditrice, mentre l’avvocato Alessandra D’Abramo ha assistito Granarolo nell’operazione.

Granarolo S.p.A. acquisisce da Venchiaredo Caseificio S.C. il 33,47% di Venchiaredo S.p.A., consolidandola e passando dal 24% del capitale – detenuto da settembre 2017 – al 57,47%.

Venchiaredo S.p.A., con sede a Ramuscello di Sesto al Reghena (Pordenone) è un’azienda lattiero-casearia friulana, specializzata nella produzione di stracchino, con 80 dipendenti e un fatturato registrato a fine 2018 di 26,9 milioni di euro, in crescita del 18% rispetto all’esercizio 2017. Trasforma 36 milioni di litri di latte all’anno, tra latte standard (60%), biologico (30%) e alta qualità (10%) e nel 2018 ha lavorato 6.800 tonnellate di prodotto (+ 21,4% rispetto al 2017).

La società venditrice Venchiaredo Caseificio S.C. e Venchiaredo S.p.A. sono state assistite da Andrea Zoppolato, partner di Buonocore Galletti Zoppolato Avvocati.

Granarolo S.p.A. ha agito attraverso la funzione interna M&A e Business Development Counsel, con la collaborazione dell’avvocato Alessandra D’Abramo.

Involved fees earner: Andrea Zoppolato – Buonocore Galletti Zoppolato Avvocati;

Law Firms: Buonocore Galletti Zoppolato Avvocati

Clients: Venchiaredo Caseificio S.C.; Venchiaredo S.p.A.;