Fusione per incorporazione di CIR-Compagnia Industriali Riunite in COFIDE-Gruppo De Benedetti


Chiomenti ha assistito COFIDE-Gruppo De Benedetti Spa in relazione alla fusione per incorporazione della propria controllata CIR-Compagnie Industriali Riunite.

Nell’ambito dell’operazione i Consigli di Amministrazione delle società hanno approvato, previo parere favorevole dei rispettivi Comitati per le operazioni con parti correlate, il progetto di fusione e l’accordo di fusione.

Il profilo reddituale e patrimoniale dell’entità risultante dalla fusione rifletterà sostanzialmente quello di CIR, ed in particolare la Fusione non altererà la posizione finanziaria netta, e quindi la capacità di investimento, attualmente in capo a CIR, né la politica di gestione del portafoglio di investimenti.

Il rapporto di cambio è stato fissato in 2,01 azioni COFIDE per ogni azione CIR. Per servire il concambio, COFIDE procederà all’aumento del proprio capitale sociale per massimi nominali Euro 281.364.327 mediante emissione di massime n. 562.728.654 nuove azioni ordinarie dal valore nominale di Euro 0,50 ciascuna, in applicazione del Rapporto di Cambio. Inoltre, nel contesto della Fusione, si procederà all’annullamento senza concambio (i) delle azioni ordinarie CIR di proprietà di COFIDE alla data di perfezionamento della Fusione e (ii) delle azioni proprie detenute da CIR alla data di perfezionamento della Fusione.

Sulla base delle attuali partecipazioni in CIR e in COFIDE e del Rapporto di Cambio, la Fratelli De Benedetti S.p.A. deterrebbe il 29,8% del capitale ordinario e il 44,8% del capitale votante della società risultante dalla Fusione.

Chiomenti ha assistito COFIDE-Gruppo De Benedetti con un team coordinato e diretto dal Prof. Marco Maugeri, e composto da Italo De Santis per gli aspetti di M&A, da Gilberto Nava per gli aspetti di TMT, nonché dagli associate Maria Carmela Falcone e Gabriele Lo Monaco per gli aspetti di capital markets e Salvatore Maria Sardo per gli aspetti corporate finance.

Il Prof. Avv. Andrea Zoppini ha agito in in qualità di consulente legale del consiglio di amministrazione e del Comitato per le Operazioni con Parti Correlate, mentre il Prof. Giovanni Petrella in qualità di consulente finanziario per il Comitato per le Operazioni con Parti Correlate.

Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. ha agito in qualità di consulente finanziario del Consiglio di Amministrazione di CIR, mentre COFIDE è stata affiancata da Société Générale e Natixis.

Involved fees earner: Italo De Santis – Chiomenti; Maria Carmela Falcone – Chiomenti; Gabriele Lo Monaco – Chiomenti; Marco Maugeri – Chiomenti; Gilberto Nava – Chiomenti; Salvatore Sardo – Chiomenti; Andrea Zoppini – Zoppini Studio Legale;

Law Firms: Chiomenti; Zoppini Studio Legale;

Clients: CIR – Compagnie Industriali Riunite S.p.A.; COFIDE – Gruppo De Benedetti S.p.A.;