Ferriere Nord nella lunga saga del “cartello del tondino”: nuova multa da 2 milioni di euro.


Il 4 luglio 2019 la Commissione Europea, per la prima volta nella storia antitrust comunitaria, ha adottato per la terza volta una decisione sanzionatoria, ridotta della metà per tener conto del tempo passato, su un presunto cartello che, dal dicembre 1989 al luglio 2000, avrebbe coinvolto otto produttori italiani di tondo per cemento armato, aggiungendo un altro tassello ad una lunga saga che ormai, tra sentenze e decisioni riadottate, si trascina dal 2002.

Con la decisione sono state comminate multe nei confronti di Alfa Acciai e Valsabbia Investimenti-Ferriera Valsabbia, Feralpi Holding, Ferriere Nord e Partecipazioni Industriali (ex Riva Fire), per un totale di 16 milioni di euro.

Questa decisione si aggiunge ad altre due precedenti. Nel dicembre 2002 la Commissione aveva multato otto produttori di acciaio e Federacciai (l’associazione italiana dei produttori di acciaio) con una decisione successivamente annullata dal Tribunale Ue nell’ottobre del 2007. Nel settembre 2009 la Commissione adottava una nuova decisione sanzionatoria, questa volta confermata dal Tribunale Ue e divenuta definitiva per quelle imprese che non hanno successivamente presentato ricorso alla Corte di Giustizia.

Nel settembre 2017 la Corte di Giustizia annullava le sentenze del Tribunale e la decisione della Commissione del 2009, così apparentemente mettendo un punto a questa lunga vicenda giudiziaria. Tuttavia, essendo entrambi gli interventi del Tribunale e della Corte di Giustizia fondati su questioni procedurali, la Commissione ha scelto di adottare nuovamente questa nuova decisione cercando di porre rimedio alle stesse e comminando nuove sanzioni.

Il 30 settembre scorso Ferriere Nord, rappresentata e difesa dallo studio legale padovano Donà Viscardini Studio con un team composto dagli avvocati Wilma Viscardini, Gabriele Donà e Barbara Comparini, ha impugnato la terza decisione che commina una sanzione di 2.237.000,00 euro.

Involved fees earner: Barbara Comparini – Donà Viscardini; Gabriele Donà – Donà Viscardini; Wilma Viscardini Donà – Donà Viscardini;

Law Firms: Donà Viscardini;

Clients: Ferriere Nord Gruppo Pittini;