Doxee ammessa a quotazione su AIM Italia


Lo studio LS Lexjus Sinacta ha assistito la società DOXEE S.p.a. nella operazione di quotazione sul mercato AIM Italia gestito da Borsa Italiana.

DOXEE S.p.a., società leader nei mercati del customer communications management, paperless e digital customer experience, ha conseguito, con l’operazione di quotazione, una raccolta di cinque milioni di euro circa, parte in aumento di capitale e parte in vendita.

Il collocamento ha generato una domanda complessiva superiore a 5 volte il quantitativo offerto, pervenuta da primari investitori istituzionali italiani ed esteri e investitori professionali. Il prezzo unitario delle azioni rinvenienti dal collocamento è stato fissato in Euro 3,0; sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari a circa Euro 21,6 milioni. Il flottante della Società post quotazione sarà pari al 20,74% del capitale sociale (23,17% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Nell’operazione di quotazione, DOXEE S.p.a. è stata assistita da Integrae Sim S.p.a., in veste di nomad e global coordinator, e da IR Top Consulting S.r.l., in veste di media e investor relator.

Il team capital market di LS Lexjus Sinacta al fianco di DOXEE S.p.a. era composto dal managing partner Gianluigi Serafini, dalla partner Francesca Capodiferro nonché dalla senior associate Elisa Fabbri e dall’associate Roberta Camarda.

Involved fees earner: Roberta Camarda – LS Lexjus Sinacta; Francesca Capodiferro – LS Lexjus Sinacta; Elisa Fabbri – LS Lexjus Sinacta; Gianluigi Serafini – LS Lexjus Sinacta;

Law Firms: LS Lexjus Sinacta;

Clients: DOXEE S.p.A.;