Creditis Servizi Finanziari completa una cartolarizzazione STS di crediti assistiti da cessione del quinto/delegazione di pagamento


Gli studi Simmons & Simmons e Jones Day hanno fornito assistenza nella prima cartolarizzazione pubblica di crediti assistiti da cessione del quinto/delegazione di pagamento originati da Creditis.

Nell’ambito dell’operazione, il veicolo Brignole CQ 2019-1 S.r.l. ha emesso le seguenti classi di titoli: Euro 139,600,000 Class A Asset Backed Floating Rate Notes due March 2036 (“Class A Notes”), Euro 19,800,000 Class B Asset Backed Floating Rate Notes due March 2036 (“Class B Notes”), Euro 7,800,000 Class C Asset Backed Floating Rate Notes due March 2036 (“Class C Notes”), Euro 3,400,000 Class D Asset Backed Floating Rate Notes due March 2036 (“Class D Notes”), Euro 1,700,000 Class E Asset Backed Floating Rate Notes due March 2036 (“Class E Notes”), Euro 7,800,000 Class X Asset Backed Floating Rate Notes due March 2036 (“Class X Notes”) e Euro 20,000 Class R Asset Backed Variable Return Notes due March 2036 (“Class R Notes”). Le Class X Notes hanno la caratteristica particolare di essere rimborsabili e remunerabili esclusivamente con la componente interessi degli incassi sui crediti, peculiarità innovativa per il mercato italiano delle operazioni di credito al consumo assistite da cessione del quinto e delegazione di pagamento.

Tutte le classi di titoli emesse dall’Emittente (ad eccezione delle sole Class R Notes) sono state distribuite sul mercato, ammesse a negoziazione nel segmento professionale della Borsa di Lussemburgo e hanno ottenuto il rating da parte di Moody’s e DBRS.

Si tratta della prima operazione di cartolarizzazione “STS” di crediti assistiti da cessione del quinto dello stipendio e delegazione di pagamento.

Simmons & Simmons ha prestato assistenza legale a favore di Citigroup Global Markets Limited (quale arranger e joint lead manager) e Banca IMI (quale joint lead manager) con un team guidato dal partner Simone Lucatello, e ha compreso l’of counsel Alessandro Elisio e l’associate Pasquale Parrella. Gli aspetti fiscali dell’operazione sono stati curati dal partner Marco Palanca e dall’associate Federico Ceccon. Gli aspetti di diritto inglese sono stati curati dalla partner Kathryn James e, per quanto riguarda gli aspetti relativi ai contratti derivati, dal managing associate Oliver West. L’assistenza di diritto US è stata fornita dal partner Charles Hawes.

Jones Day ha assistito Creditis con un team composto dal partner Vinicio Trombetti, dagli of counsel Luca Ferrari e Carla Calcagnile (per le tematiche fiscali) e da Fabio Maria Guidi, Matteo Mosca e Carlo Lemmi.

Involved fees earner: Carla Calcagnile – Jones Day; Luca Ferrari – Jones Day; Fabio Maria Guidi – Jones Day; Carlo Lemmi – Jones Day; Matteo Mosca – Jones Day; Vinicio Trombetti – Jones Day; Federico Ceccon – Simmons & Simmons; Alessandro Elisio – Simmons & Simmons; Charles Hawes – Simmons & Simmons; Kathryn James – Simmons & Simmons; Simone Lucatello – Simmons & Simmons; Marco Palanca – Simmons & Simmons; Pasquale Parrella – Simmons & Simmons; Oliver West – Simmons & Simmons;

Law Firms: Jones Day; Simmons & Simmons;

Clients: Banca IMI; Citigroup Global Markets Ltd; Creditis Servizi Finanziari S.p.A. ;