Condotte in a.s. ottiene un finanziamento di 60 milioni


Molinari e Associati e lo Studio Legale Zoppini hanno fornito assistenza nell’operazione.

La società Condotte in amministrazione straordinaria ha ottenuto un finanziamento a breve termine, per un importo complessivo di 60 milioni di Euro, concesso da un pool di otto istituti finanziari.

Gli istituti finanziari coinvolti sono Crédit Agricole Italia, che ha agito anche in qualità di Banca Agente, Unicredit, Banco BPM, Intesa Sanpaolo, Cassa Depositi e Prestiti, BMPS, BNL, e Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù.

L’operazione di finanziamento è integralmente assistita da una garanzia statale secondo quanto previsto dalla normativa comunitaria e nazionale. Il finanziamento è finalizzato a supportare l’implementazione di un programma che si realizza tramite la cessione dei complessi aziendali ai sensi e per gli effetti del Decreto Prodi-bis.

Condotte in amministrazione straordinaria è stata assistita dall’Avv. Giulio Angeloni dello Studio Legale Zoppini.

Molinari e Associati ha assistito un pool di otto istituti finanziari nell’operazione di finanziamento con un team composto dai partner Margherita Santoiemma e Alessandro Fontana, coadiuvati dal senior associate Giulio Piperno.

Involved fees earner: Alessandro Fontana – Molinari e Associati; Giulio Piperno – Molinari e Associati; Margherita Santoiemma – Molinari e Associati; Giulio Angeloni – Zoppini Studio Legale;

Law Firms: Molinari e Associati; Zoppini Studio Legale;

Clients: Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù; Banco BPM S.p.A.; BNL – Gruppo BNP Paribas; Cassa Depositi e Prestiti (CDP); Crédit Agricole Italia; Intesa Sanpaolo S.p.A.; Monte dei Paschi di Siena; Società Italiana per Condotte d’Acqua; Unicredit S.p.A.;