Collocato il nuovo BTP Italia da 22,3 miliardi


Gli studi Simmons & Simmons e Dentons hanno assistito i dealers e i co-dealers in relazione all’emissione record da 22,3 miliardi di euro del nuovo Btp Italia a cinque anni indicizzato all’inflazione italiana (ex Tobacco) i cui proventi saranno destinati interamente all’adozione di misure straordinarie per il contrasto degli effetti della pandemia da Covid-19.

Il nuovo titolo è stato collocato sul mercato attraverso la piattaforma elettronica MOT di Borsa Italiana in due fasi: la prima fase riservata ai risparmiatori individuali; la seconda, successiva, riservata agli investitori istituzionali.

Si tratta della più grande emissione di sempre che segna un record storico di volume per singolo emittente e che batte il precedente massimo storico del 2013, anch’esso attribuibile alla Repubblica Italiana nel contesto del BTP Italia.

Banca Imi, Bnp Paribas, Mps Capital Services e Unicredit hanno agito in qualità di dealers mentre i co-dealers sono Banca Akros, Banca Sella e Iccrea Banca.

Per Simmons & Simmons, che ha seguito la strutturazione dell’operazione e la predisposizione della documentazione, ha agito un team guidato dalla partner Paola Leocani, con la collaborazione delle associate Ilaria Barone e Martina Zito.

Dentons ha prestato assistenza alle banche in relazione alla conformità del Decreto di Emissione al documento di offerta con un team guidato da Piergiorgio Leofreddi, coadiuvato da Matteo Mosca, e con Roberta Moscaroli che, insieme a Leonardo Grassi, ha curato gli aspetti fiscali dell’operazione.

Involved fees earner: Leonardo Grassi – Dentons; Piergiorgio Leofreddi – Dentons; Matteo Mosca – Dentons; Roberta Moscaroli – Dentons; Ilaria Barone – Simmons & Simmons; Paola Leocani – Simmons & Simmons; Martina Zito – Simmons & Simmons;

Law Firms: Dentons; Simmons & Simmons;

Clients: Banca Akros; Banca IMI; Banca Sella; BNP Paribas; Iccrea Banca; Mps Capital Services; Unicredit S.p.A.;