COIMA cede il 50% del complesso Vodafone a Milano


Gli studi legali Clifford Chance, Chiomenti e Osborne Clarke hannpo fornito assistenza nell’operazione.

Fondi gestiti dalla società coreana Meritz Financial Group hanno acquisizione di una partecipazione del 50% delle quote del Fondo “COIMA Core Fund VIII” (il Fondo) gestito da COIMA SGR S.p.A.

TrustCapital Advisors Investment Management in Singapore ha reperito l’asset e lavorato a stretto contatto con KTB Asset Management nel guidare e completare l’acquisizione per Meritz Financial Group.

L’operazione si è strutturata nell’apporto del complesso immobiliare Vodafone nel Fondo di nuova costituzione e nella successiva vendita del 50% delle quote del fondo da parte di Coima RES a Meritz Financial Group per 44 milioni di euro. L’operazione ha richiesto la concessione di un finanziamento di circa € 130 milioni da parte di un pool di banche – guidato da Natixis SA succursale di Milano, e volto a finanziare l’acquisto di una porzione del complesso immobiliare Vodafone da parte del Fondo.

Clifford Chance ha agito per Meritz Financial Group con un team multi-practice in relazione agli aspetti real estate, fiscali, regolamentari e amministrativi dell’operazione. In particolare, il socio Claudio Cerabolini, insieme alla senior associate Angela Benincasa e al trainee Amedeo Sciolari, hanno curato i profili real estate; il socio Carlo Galli con il senior associate Andrea Sgrilli hanno curato gli aspetti fiscali e di strutturazione dell’operazione; il socio Lucio Bonavitacola insieme al senior associate Alberto Claretta Assandri si sono occupati degli aspetti relativi alla costituzione del fondo e alla negoziazione inerente agli accordi tra i quotisti; mentre il socio Aristide Police ha seguito gli aspetti di diritto amministrativo.

Chiomenti, con un team multidisciplinare guidato dal partner Umberto Borzi, ha assistito COIMA RES per i profili corporate/real estate, regolamentari e finanza. I profili relativi agli aspetti corporate/real estate sono stati curati dal senior associate Andrea Francesco Castelli e dall’associate Federica Baccigalupi, mentre gli aspetti regolamentari sono stati seguiti dal partner Vicenzo Troiano coadiuvato dal senior associate Giovanni Giuliani e dall’associate Jacopo Pisani. Il finanziamento dell’operazione è stato invece seguito da un team guidato dal partner Luca Bonetti, coadiuvato dal counsel Cosimo Paszkowski e dagli associate Piervincenzo Lapenna e Mariavittoria Zaccaria.

Osborne Clarke ha agito per gli aspetti relativi alla concessione del finanziamento da parte del pool di banche guidato da Natixis SA succursale di Milano con un team composto dal partner Andrea Pinto, dal legal director Antonio Fugaldi, dall’associate Laura Cipollone e dal trainee Alessandro Carta Mantiglia Pasini.

Involved fees earner: Federica Baccigalupi – Chiomenti; Luca Bonetti – Chiomenti; Andrea Castelli – Chiomenti; Giovanni Giuliani – Chiomenti; Piervincenzo Lapenna – Chiomenti; Cosimo Paszkowski – Chiomenti; Jacopo Pisani – Chiomenti; Vincenzo Troiano – Chiomenti; Mariavittoria Zaccaria – Chiomenti; Alberto Claretta Assandri – Clifford Chance; Angela Benincasa – Clifford Chance; Lucio Bonavitacola – Clifford Chance; Claudio Cerabolini – Clifford Chance; Carlo Galli – Clifford Chance; Aristide Police – Clifford Chance; Amedeo Sciolari – Clifford Chance; Andrea Sgrilli – Clifford Chance; Alessandro Carta Mantiglia – Osborne Clarke; Laura Cipollone – Osborne Clarke; Antonio Fugaldi – Osborne Clarke; Andrea Pinto – Osborne Clarke;

Law Firms: Chiomenti; Clifford Chance; Osborne Clarke;

Clients: COIMA RES S.p.A. SIIQ; Meritz Financial Group; Natixis S.A. Milan Branch;