CDP e Salini Impregilo avviano ‘Progetto Italia’ per rilanciare le grandi opere e costruzioni

Gli studi BonelliErede, Giliberti Triscornia e Associati, Shearman & Sterling, Chiomenti, Linklaters, Legance – Avvocati Associati e White & Case hanno affiancato le parti nell’operazione.

Salini Impregilo, ai fini della realizzazione del progetto, ha sottoscritto due accordi di investimento: il primo con l’azionista di controllo Salini Costruttori e Cdp Equity (società controllata da Cassa depositi e prestiti); il secondo con tre delle principali istituzioni finanziarie italiane. Gli accordi regolano la partecipazione nell’operazione di investimento nel contesto dell’aumento di capitale, rispettivamente di Salini Costruttori e Cdp Equity e delle banche finanziatrici, ossia UniCredit, Intesa Sanpaolo e Banco BPM.

Lo schema prevede un aumento di capitale di Salini Impregilo da 600 milioni offerto in sottoscrizione a investitori istituzionali tra i quali Salini Costruttori, Cdp Equity e gli istituti di credito: gli accordi stabiliscono impegni di sottoscrizione rispettivamente per 50 milioni, 250 milioni e 150 milioni. Sul resto, al massimo 150 milioni, è stato stipulato un pre-accordo di sottoscrizione – in caso di eventuale inoptato – con banche che cureranno l’aumento.

Inoltre, Salini Impregilo ha ricevuto un impegno da parte di alcune banche tale da incrementare la flessibilità finanziaria del nuovo polo. Sono infatti previste nuove linee di credito per cassa o per firma da complessivi 935 milioni a cui si sommano circa 170 milioni per l’estensione del debito di Salini Impregilo.

In questo quadro si inserisce l’aumento di capitale da 225 milioni di Astaldi, fondamentale perché l’azienda possa procedere con il piano di concordato in continuità che verrà presentato al Tribunale di Roma per l’omologa.

BonelliErede ha agito al fianco di Salini Impregilo e Salini Costruttori con un team multidisciplinare coordinato dal partner Roberto Ceraper tutte le aree di attività e composto dai partner Silvia Romanelli e Gianpiero Succi, dal managing associate Riccardo Salerno, dall’associate Edoardo Fratini e da Isidoro Pietro Livia per i profili corporate, di m&a e di equity capital market. Il partner Marco Arato e il managing associate Filippo Chiodini hanno seguito gli aspetti di diritto fallimentare. Per i profili di banking hanno agito il partner Emanuela Da Rin, il managing associate Alfonso Stanzione e il senior associate Giovanni Battaglia; Francesco Anglani, partner, Omar Diaz, managing associate, e Giorgio Bitonto, senior associate, hanno seguito gli aspetti antitrust.

Per Giliberti Triscornia e Associati al fianco di Salini Impregilo e Salini Costruttori hanno operato Alessandro Triscornia, che ha coordinato il team nelle diverse aree di attività, Ilaria Zingali con focus particolare sui profili concordatari e di equity investment delle banche, con l’assistenza dei senior associate Camilla Peri ed Emilio Bettaglio, Federico Fischer e Carmine Oncia per gli accordi con gli istituti finanziatori e Giuseppe Cadel per gli aspetti corporate.

Shearman & Sterling ha assistito Salini Impregilo, con un team composto dal partner Tobia Croff, il counsel Emanuele Trucco e l’associate Marco Barbi in relazione alla stipula dell’accordo con alcuni istituti finanziari in qualità di Joint Global Coordinators per l’impegno a procedere alla sottoscrizione delle azioni di nuova emissione eventualmente rimaste non allocate nel contesto dell’aumento di capitale.

Chiomenti ha agito per CDP Equity con un team coordinato dal senior partner Francesco Tedeschini e composto dal partner Andrea Sacco Ginevri, dalla senior associate Francesca Villa e dall’associate Marco Reale per i profili corporate e M&A e dal partner Federico Amoroso con la senior associate Marica Falcone per i profili di equity capital markets. L’of counsel Giulio Napolitano e il counsel Emilio Cucchiara hanno seguito rispettivamente i profili di diritto amministrativo e pubblico e i profili antitrust.

Linklaters ha assistito gli istituti finanziatori per i profili banking con un team composto dal partner Francesco Faldi, dalla managing associate Valentina Armaroli, dalla associate Ilaria Bertolazzi e dalla junior associate Sara Astrologo e per i profili equity capital market dalla associate Francesca Cirillo.

Legance – Avvocati Associati, con un team guidato dal senior partner Andrea Giannelli coadiuvato dal partner Vittorio Pozzi e dalla associate Giorgia Foddis, ha assistito Natixis e Intesa Sanpaolo nel ruolo di banche finanziatrici di Salini Costruttori nell’ambito della partecipazione al progetto.

Il team di White & Case, che ha assistito Intesa Sanpaolo nell’ambito della partecipazione al Progetto Italia, è stato guidato dai partner Andrea Novarese e Maria Cristina Storchi.

Involved fees earner: Francesco Anglani – BonelliErede; Marco Arato – BonelliErede; Giovanni Battaglia – BonelliErede; Giorgio Bitonto – BonelliErede; Roberto Cera – BonelliErede; Filippo Chiodini – BonelliErede; Emanuela Da Rin – BonelliErede; Omar Diaz – BonelliErede; Edoardo Fratini – BonelliErede; Isidoro Pietro Livia – BonelliErede; Silvia Romanelli – BonelliErede; Riccardo Salerno – BonelliErede; Alfonso Stanzione – BonelliErede; Gianpiero Succi – BonelliErede; Federico Amoroso – Chiomenti; Emilio Cucchiara – Chiomenti; Maria Carmela Falcone – Chiomenti; Giulio Napolitano – Chiomenti; Marco Reale – Chiomenti; Andrea Sacco Ginevri – Chiomenti; Francesco Tedeschini – Chiomenti; Francesca Villa – Chiomenti; Emilio Bettaglio – Giliberti Triscornia e Associati; Giuseppe Cadel – Giliberti Triscornia e Associati; Federico Fischer – Giliberti Triscornia e Associati; Carmine Oncia – Giliberti Triscornia e Associati; Camilla Peri – Giliberti Triscornia e Associati; Alessandro Triscornia – Giliberti Triscornia e Associati; Ilaria Zingali – Giliberti Triscornia e Associati; Andrea Novarese – Latham & Watkins; Maria Cristina Storchi – Latham & Watkins; Giorgia Foddis – Legance; Andrea Giannelli – Legance; Vittorio Pozzi – Legance; Valentina Armaroli – Linklaters; Sara Astrologo – Linklaters; Ilaria Bertolazzi – Linklaters; Francesca Cirillo – Linklaters; Francesco Faldi – Linklaters; Marco Barbi – Shearman & Sterling; Tobia Croff – Shearman & Sterling; Emanuele Trucco – Shearman & Sterling;

Law Firms: BonelliErede; Chiomenti; Giliberti Triscornia e Associati; Latham & Watkins; Legance; Linklaters; Shearman & Sterling;

Clients: Banco BPM S.p.A.; Cdp Equity (ex Fondo Strategico Italiano); Intesa Sanpaolo S.p.A.; Natixis; Salini Gruppo; Salini Impregilo S.p.A.; Unicredit S.p.A.;