Cartolarizzazione da 200 milioni per Fincontinuo


Lo Studio McDermott Will & Emery ha assistito Fincontinuo S.p.A. quale originator di una operazione di cartolarizzazione avente ad oggetto crediti derivanti da finanziamenti assistiti da cessione del quinto dello stipendio e da delegazione di pagamento per un importo massimo pari a circa 200 milioni di Euro.

La società veicolo Azzurro SPV S.r.l. ha emesso – ai sensi della legge 130/1999 – tre classi di titoli asset-backed, con struttura partly paid.

Fincontinuo S.p.A. è stata assistita dal partner Avv. Ettore Scandale e da Diletta Gaibazzi dello studio McDermott Will & Emery.

Lo studio Allen & Overy ha prestato assistenza a Jefferies e Natixis, in qualità di co-arranger, nell’operazione di cartolarizzazione, con un team guidato dal partner Stefano Sennhauser e dal counsel Pietro Bellone, coadiuvati dall’associate Fabrizio Tellatin per i profili di diritto italiano. La partner Parya Badie e gli associate Robert Simmons e Tiiu Lemsalu degli uffici di Londra, unitamente al counsel Frederic Demeulenaere e all’associate Sherilyn Olls degli uffici di Milano, hanno seguito i profili di diritto inglese. Il partner Francesco Bonichi, insieme al counsel Michele Milanese, ha curato gli aspetti fiscali dell’operazione.

Involved fees earner: Ettore Scandale – McDermott Will & Emery; Diletta Gaibazzi – McDermott Will & Emery; Stefano Sennhauser – Allen & Overy; Pietro Bellone – Allen & Overy; Fabrizio Tellatin – Allen & Overy; Parya Badie – Allen & Overy; Robert Simmons – Allen & Overy; Tiiu Lemsalu – Allen & Overy; Francesco Bonichi – Allen & Overy; Michele Milanese – Allen & Overy; Frederic Demeulenaere – Allen & Overy; Sherilyn Olls – Allen & Overy;

Law Firms: McDermott Will & Emery; Allen & Overy;

Clients: Jefferies; Natixis; Fincontinuo S.p.A.;