Cartiera dell’Adda acquisisce l’80% di Industria Cartaria Pieretti


Lo Studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito Cartiera dell’Adda Srl nell’acquisizione dell’80% di Industria Cartaria Pieretti Spa, azienda storica lucchese specializzata nella produzione di carta e cartoncini riciclati per uso industriale.

Il restante 20% del capitale azionario è rimasto invece di proprietà di Tiziano Pieretti, socio di minoranza nella vecchia compagine sociale, che continuerà a gestire l’azienda in qualità di amministratore delegato.

A cedere la propria partecipazione sono stati Graziano Pieretti, presidente dell’azienda lucchese fondata dal padre Giuseppe Pieretti nel 1924, con la figlia Carmelina e il fratello Luisiano Pieretti.

L’operazione dà origine al primo player sul mercato italiano in termini di tonnellate prodotte di cartone grigio riciclato con un giro d’affari di oltre 120 milioni di euro nel 2018 e 230 dipendenti.

Industria Cartaria Pieretti, con sede a Marlia Capannori in provincia di Lucca, fondata nel 1924, si è specializzata col tempo nella produzione di cartoncini riciclati, destinati ai settori dei produttori di rotoli per carte tissue, di tubi a spirale ed in linea, di imballaggi e di cartone ondulato. La società ha chiuso il 2017 con 52 milioni di euro di ricavi e 110 dipendenti.

Cartiera dell’Adda, con sede a Calozio Corte in provincia di Lecco, è controllata dalla famiglia fondatrice Cima e opera dal 1956 nella produzione e vendita di cartone grigio per uso industriale. A sua volta la società ha chiuso il 2017 con 50 milioni di euro di ricavi e 100 dipendenti.

Nell’operazione, l’acquirente Cartiera dell’Adda è stata assistita dallo Studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners con un team composto dagli avvocati Luca Minoli, Francesco Buoso, Enrico Candotti e Roberto Garrone e dallo Studio Legale Verdi di Milano.

Cartiera dell’Adda è stata assistita inoltre dagli advisor finanziari Euromobiliare e Francesco Silva.

Hanno invece assistito la parte venditrice K Finance, in qualità di advisor finanziario, e Nctm Studio legale con un team composto dagli avvocati Pietro Zanoni e Mario Bonferroni.

Per quanto riguarda la correlata operazione di finanziamento all’acquisizione, messo a disposizione da Banca Nazionale del Lavoro, Cartiera dell’Adda, in qualità di prenditore del finanziamento, è stata assistita dallo studio legale Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners con un team composto dagli avvocati Lorenzo Vernetti, Daniele Migliarucci e Cristina Cupolo, mentre Banca Nazionale del Lavoro è stata assistita da NCTM Studio Legale con un team composto dagli avvocati Eugenio Siragusa, Ubaldo Caracino, Martina Marmo e Lucia Vittoria Lonoce.

Involved fees earner: Luca Minoli – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Francesco Buoso – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Enrico Candotti – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Roberto Garrone – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Daniele Migliarucci – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Lorenzo Vernetti – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Cristina Cupolo – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Mario Bonferroni – NCTM; Pietro Zanoni – NCTM; Eugenio Siragusa – NCTM; Ubaldo Caracino – NCTM; Martina Marmo – NCTM; Lucia Vittoria Lonoce – NCTM;

Law Firms: Gattai Minoli Agostinelli & Partners; NCTM;

Clients: Banca Nazionale del Lavoro; Cartiera dell’Adda; Industria Cartaria Pieretti S.p.A.; Graziano Pieretti; Carmelina Pieretti; Luisiano Pieretti;