Bonifiche Ferraresi investe in Consorzi Agrari d’Italia


BonelliErede, Tremonti Romagnoli Piccardi e associati, Dla Piper, Gatti Pavesi Bianchi e CC & Soci hanno prestato assistenza nella transazione.

Bf, holding di Bonifiche Ferraresi, ha annunciato l’ investimento in Consorzi Agrari d’Italia – Cai insieme a Consorzio Adriatico, Consorzio Centro Sud, Consorzio Emilia, Consorzio Tirreno e Società Consortile Consorzi Agrari d’Italia, assistiti da Dla Piper, realizzata mediante il conferimento da parte dei Consorzi Agrari in Cai dei rispettivi rami d’azienda strumentali alle attività di commercializzazione, produzione ed erogazione di servizi e di prodotti agricoli, e la sottoscrizione da parte di Bf di un aumento di capitale dedicato pari a complessivi 61 milioni di euro.

L’operazione si propone la creazione del primo soggetto nazionale totalmente integrato (Cai) che unisce la visione, la competenza e la capacità di valorizzazione dei prodotti nelle filiere strategiche di Bf con le reti territoriali di vendita dei prodotti per gli agricoltori dei quattro Consorzi.

Nell’operazione BonelliErede ha assistito Bf con un team corporate composto dal partner Carlo Montagna, da Matteo Sica Fiorillo ed Elena Secondari. La due diligence sui consorzi è stata guidata da Michel Miccoli e coordinata dall’associate Giuseppe Carello. Il partner Francesco Anglani, il managing associate Giorgio Bitonto e l’associate Filippo Caliento hanno curato gli aspetti antitrust e il partner Antonio La Porta i profili banking.

I profili fiscali dell’operazione sono stati curati dallo studio Tremonti Romagnoli Piccardi e associati con un team coordinato dal prof. Giulio Tremonti e composto da Laura Gualtieri, da Niccolò Masotti e da Giulio Tombesi.

Dla Piper ha assistito i Consorzi Agrari con un team multidisciplinare guidato dai partner Nino Lombardo e Filippo Cecchetti, composto dall’avvocato Pietro Paolo D’Ippolito e Francesco Cerri per i profili finanziari, dall’avvocato Eleonora Laurito e Piero Monacelli per gli aspetti corporate, nonché dal partner Domenico Gullo e dall’avvocato Matteo Bozzo per gli aspetti antitrust.

Gatti Pavesi Bianchi ha assistito le principali finanziatrici nell’ambito degli accordi di ottimizzazione finanziaria, con un team guidato dal partner Luca Faustini, composto dagli avvocati Annalisa Asaro e Camilla Bolognini e dal dottor Cosimo Birtolo.

Bf è stata inoltre assistita da CC & Soci, la società di financial advisory fondata da Claudio Costamagna, con un team composto da Cristiana Procopio, Sara Polatti e Lorenzo Mattii.

Involved fees earner: Francesco Anglani – BonelliErede; Giorgio Bitonto – BonelliErede; Filippo Caliento – BonelliErede; Giuseppe Carello – BonelliErede; Antonio La Porta – BonelliErede; Michel Miccoli – BonelliErede; Carlo Montagna – BonelliErede; Matteo Sica Fiorillo – BonelliErede; Matteo Bozzo – DLA Piper; Filippo Cecchetti – DLA Piper; Francesco Cerri – DLA Piper; Pietro Paolo D’Ippolito – DLA Piper; Domenico Gullo – DLA Piper; Eleonora Laurito – DLA Piper; Antonio Lombardo – DLA Piper; Piero Monacelli – DLA Piper; Laura Gualtieri – Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati; Niccolò Masotti – Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati; Giulio Tombesi – Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati; Giulio Tremonti – Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati;

Law Firms: BonelliErede; DLA Piper; Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati;

Clients: Bonifiche Ferraresi; Consorzi Agrari d’Italia – Cai;