Blackstone entra nel capitale di Kryalos Investments con il 35%

Blackstone è stata assistita dagli studi Simpson Thacher, Shearman & Sterling, Carbonetti e Associati e PwC, mentre al fianco di Kryalos hanno agito Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners e Vismara Tentardini.

Finalizzato l’ingresso di Blackstone con una quota del 35% nel capitale di Kryalos Investments S.r.l., la holding di Kryalos SGR S.p.A., a seguito dell’approvazione da parte di Banca d’Italia.

L’operazione rientra nella strategia di espansione e istituzionalizzazione della società, fondata nel 2013 da Paolo Bottelli, che si è affermata in pochi anni sul mercato immobiliare italiano concludendo alcune tra le operazioni più significative del settore in Italia.

Kryalos SGR ad oggi conta 55 dipendenti e gestisce 35 fondi immobiliari riservati ad investitori professionali. Il patrimonio in gestione è pari a 5.5 miliardi di Euro, per un totale di 235 asset.

Per quanto concerne Kryalos SGR, Andrea Amadesi è stato confermato nel ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione e Paolo Bottelli nel ruolo di Amministratore Delegato insieme ai Consiglieri Arcangelo Magni, Vittorio Vismara e Domenico Aiello.

Relativamente a Kryalos Investments, Paolo Bottelli continua a ricoprire il ruolo di Amministratore Delegato ed è stato nominato Presidente del Consiglio di amministrazione, mentre Adam Shah, Galeazzo Pecori Giraldi, Stefania Scocca e Paolo Villani sono stati nominati Consiglieri.

Kryalos è stata assistita da Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners per gli aspetti legali e dallo Studio Vismara Tentardini per gli aspetti amministrativi e tributari, mentre Blackstone è stata assistita dagli studi Simpson Thacher, Shearman & Sterling e Carbonetti e Associati per gli aspetti legali e regolamentari e da PwC per gli aspetti contabili, fiscali e tributari.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito Paolo Bottelli nell’operazione di cessione del 35% del capitale sociale di Kryalos Investment S.r.l (holding che detiene il 100% di Kryalos SGR S.p.A.) con un team composto dai partner Bruno Gattai e Federico Bal e dall’associate Jacopo Ceccherini.

Il procedimento regolamentare è stato curato dall’avvocato Roberto Della Vecchia, socio fondatore, e dall’avvocato Emanuele Marrocco, socio, dello studio legale Carbonetti e Associati.

Involved fees earner: Roberto Della Vecchia – Carbonetti e Associati; Emanuele Marrocco – Carbonetti e Associati; Federico Bal – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Jacopo Ceccherini – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Bruno Gattai – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Samuel Charlton – Simpson Thacher & Bartlett; Meredith Jones – Simpson Thacher & Bartlett; Harris Kaufman – Simpson Thacher & Bartlett; Wheatly MacNamara – Simpson Thacher & Bartlett; Alexandra Morris – Simpson Thacher & Bartlett; Spencer Patton – Simpson Thacher & Bartlett; Kelli Rivers – Simpson Thacher & Bartlett; Rony Rothken – Simpson Thacher & Bartlett;

Law Firms: Carbonetti e Associati; Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Simpson Thacher & Bartlett;

Clients: Blackstone; Bottelli Paolo; Kryalos SGR S.p.A.;

Author: Andrea Canobbio