Banco BPM ottiene dal TAR Lazione l’annullamento dell’aggiudicazione del servizio di tesoreria di Cassa di Previdenza ed Assistenza Forense in favore di Banca Popolare di Sondrio

Lo studio Rödl & Partner ha assistito con successo Banco BPM innanzi al TAR Lazio, ottenendo l’annullamento dell’aggiudicazione del servizio di tesoreria di Cassa di Previdenza ed Assistenza Forense in favore di Banca Popolare di Sondrio.

Con la sentenza n. 2405/2019 il TAR del Lazio ha accolto il ricorso presentato dal collegio difensivo composto dai soci Roberto Pera, Silvio Rizzini Bisinelli e dal Senior Associate Carlo Spampinato.

I giudici ha accolto tutti i motivi del ricorso, e precisamente: indeterminatezza dei criteri di aggiudicazione, illogica attribuzione dei punteggi alle offerte presentate, illegittimità della composizione della commissione aggiudicatrice per incompatibilità di due membri della commissione.

La gara indetta dalla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense prevedeva l’affidamento del servizio di tesoreria, a far data dal 01/01/2019 e per i successivi 60 mesi, con un valore stimato di Euro 7.500.000,00, oltre IVA.

La Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense è stata difesa dall’avvocato Alberto Bagnoli, mentre al fianco della Banca Popolare di Sondrio hanno fornito consulenza gli avvocati Giancarlo Tanzarella, Carlo Maria Tanzarella, Maria Alessandra Sandulli.

Involved fees earner: Alberto Bagnoli – Bagnoli – Roselli Studio Associato; Roberto Pera – Rödl & Partner; Silvio Rizzini Bisinelli – Rödl & Partner; Carlo Spampinato – Rödl & Partner; Maria Alessandra Sandulli – Sandulli Maria Alessandra ; Giancarlo Tanzarella – Tanzarella Studio Legale; Carlo Maria Tanzarella – Tanzarella Studio Legale;

Law Firms: Bagnoli – Roselli Studio Associato; Rödl & Partner; Sandulli Maria Alessandra ; Tanzarella Studio Legale;

Clients: Banca Popolare di Sondrio; Banco BPM S.p.A.; Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense;