Banca Monte dei Paschi di Siena colloca un’obbligazione subordinata da 400 milioni


Allen & Overy e Hogan Lovells hanno assistito, rispettivamente, gli istituti finanziari e l’emittente, Banca Monte dei Paschi di Siena, nell’operazione.

Banca Monte dei Paschi di Siena ha completato con successo il collocamento di un’emissione obbligazionaria di tipo Subordinato Tier 2 a tasso fisso, con scadenza 10 anni (rimborsabile anticipatamente dopo 5 anni dall’emissione, ad opzione dell’emittente, previa approvazione del regolatore), destinata ad investitori istituzionali, per un ammontare pari a 400 milioni di euro, ad un rendimento annuale dell’8%.

L’operazione completa il programma di emissioni su questa tipologia di strumenti, oggetto di specifico commitment con la Commissione Europea, e rappresenta un ulteriore e importante passo avanti nell’attuazione del Piano di Ristrutturazione della Banca.

L’emissione ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del mercato, con ordini finali per oltre 900 milioni di Euro da parte di oltre 100 investitori. Il titolo è stato distribuito a diverse tipologie di investitori istituzionali quali Asset Managers (86%), Banche/Private Banks (11%), Fondi Hedge (2%) e altri (1%). La ripartizione geografica è stata la seguente: Regno Unito e Irlanda (55%), Italia (28%), Svizzera (7%), Francia (5%), altri paesi (5%).

Banca IMI, Barclays, BofA Securities, Goldman Sachs, MPS Capital Services e Natwest Markets hanno curato il collocamento in qualità di Joint Bookrunner.

Hogan Lovells ha assistito Banca MPS con un team composto dal partner Corrado Fiscale, dalla counsel Annalisa Feliciani e dagli associate Matteo Scuriatti e Alessandro Azzolini e per quanto concerne gli aspetti fiscali dalla partner Fulvia Astolfi e dalla senior associate Maria Cristina Conte.

Lo studio Allen & Overy ha assistito gli istituti finanziari Joint Bookrunner, con un team guidato dai partner Cristiano Tommasi e Craig Byrne, coadiuvati dalla counsel Alessandra Pala, dall’associate Cristina Palma e dal trainee Edoardo Tonachella. Michele Milanese, counsel del dipartimento Tax ha curato i profili fiscali dell’operazione.

Involved fees earner: Craig Byrne – Allen & Overy; Michele Milanese – Allen & Overy; Alessandra Pala – Allen & Overy; Cristina Palma – Allen & Overy; Cristiano Tommasi – Allen & Overy; Edoardo Tonachella – Allen & Overy; Fulvia Astolfi – Hogan Lovells; Alessandro Azzolini – Hogan Lovells; Maria Cristina Conte – Hogan Lovells; Annalisa Feliciani – Hogan Lovells; Corrado Fiscale – Hogan Lovells; Matteo Scuriatti – Hogan Lovells;

Law Firms: Allen & Overy; Hogan Lovells;

Clients: Banca IMI; Bank of America Securities; Barclays Bank; Goldman Sachs; Monte dei Paschi di Siena; Mps Capital Services; NatWest Markets;