Bain Capital acquisisce Immobiliare Stampa dalla Popolare di Vicenza

CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni ha assistito i Commissari Liquidatori di Banca Popolare di Vicenza S.p.A. nell’operazione di cesione. Lazard, Linklaters, DLA Piper e PwC hanno affiancato Bain Capital.

I commissari liquidatori di Banca Popolare di Vicenza S.p.A. in Liquidazione Coatta Amministrativa hanno completato la cessione della partecipazione detenuta dalla banca in Immobiliare Stampa S.C.p.A., pari al 99,92% del capitale sociale.

La Cessione è avvenuta a favore di IS Bidco S.p.A., società appartenente al Gruppo Bain Capital, a fronte del versamento integrale del corrispettivo contrattualmente pattuito di circa 200 milioni.

La società, fino a oggi detenuta da Banca Popolare di Vicenza, era stata costituita per detenere tutto il portafoglio immobiliare della banca, composto da prestigiosi palazzi storici ed ex filiali bancarie e da un team di gestione di circa 20 persone. Tra gli asset più rappresentativi di Immobiliare Stampa ci sono la ex sede della banca in via Turati a Milano e un edificio in via del Tritone a Roma, oltre a circa 200 tra immobili a uso ufficio ed ex sportelli bancari sparsi tra il Veneto, la Toscana e la Sicilia.

Linklaters ha assistito Bain Capital Credit agendo con il team corporate guidato dal partner Giorgio Fantacchiotti, coadiuvato dalla managing associate Valentina Gariboldi e dai trainee Paolo Piccirilli e Francesca Galetti, il team banking guidato dalla managing associate Lilia Lani e supportato dall’associate Alessandro Rossi e dal trainee Filippo Nola e il team capital markets guidato dal partner Dario Longo e dal managing associate Emanuele Umberto Aurilia.

Inoltre, i profili fiscali sono stati seguiti dal partner Roberto Egori, coadiuvato dall’associate Sergio Merlino e dal trainee Giorgio Marchesi, mentre gli aspetti giuslavoristici sono stati seguiti dalla counsel Federica Barbero, dalla managing associate Angela Bruno e dalla trainee Ilaria Patti.

Il team di CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni che ha seguito l’operazione è costituito dall’Avv. Pietro Cavasola, Avv. Giacomo Cavasola, Avv. Marco Casasole e Avv. Francesco Capasso.

Legance – Avvocati Associati ha assistito Intesa Sanpaolo e Banca IMI nell’operazione di finanziamento connessa alla dismissione con un team composto, per i profili banking, dal Partner Giandomenico Ciaramella dal counsel Giovanni Troisi e dall’associate Alessandro Marino. I profili real estate correlati al finanziamento sono stati seguiti dal counsel Alessandra Palatini e dall’associate Mariangela De Cesare, i profili tax dal Senior Counsel Francesco Di Bari.

Aquileia Capital Services, società di proprietà di Bain Capital, ha supportato Bain Capital Credit durante il processo di acquisizione e, insieme a Kryalos, contribuirà alla gestione del portafoglio.

Bain Capital Credit è stato anche assistito da Etna Advisors, Lazard, DLA Piper e PwC.

Involved fees earner: Francesco Capasso – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Marco Casasole – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Pietro Cavasola – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Giacomo Cavasola – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Giandomenico Ciaramella – Legance; Mariangela De Cesare – Legance; Francesco Di Bari – Legance; Alessandro Marino – Legance; Alessandra Palatini – Legance; Giovanni Troisi – Legance; Emanuele Umberto Aurilia – Linklaters; Federica Barbero – Linklaters; Angela Bruno – Linklaters; Roberto Egori – Linklaters; Giorgio Fantacchiotti – Linklaters; Francesca Galetti – Linklaters; Valentina Gariboldi – Linklaters; Lilia Lani – Linklaters; Dario Longo – Linklaters; Giorgio Marchesi – Linklaters; Sergio Merlino – Linklaters; Filippo Nola – Linklaters; Ilaria Patti – Linklaters; Paolo Piccirilli – Linklaters; Alessandro Rossi – Linklaters;

Law Firms: CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Legance; Linklaters;

Clients: Bain Capital; Banca IMI; Banca Popolare di Vicenza; Intesa Sanpaolo S.p.A.;