Atlantia completa la la fusione con Abertis e acquisisce il 23,9% di Hochtief per 2,4 miliardi

Si è conclusa l’operazione di acquisto congiunto da parte di Atlantia S.p.A, ACS, Actividades de Construcción y Servicios, S.A. (“ACS”) e Hochtief AG del 98.7% del capitale di Abertis Infraestructuras, S.A..

L’operazione è stata implementata tramite due veicoli (di cui uno partecipato al 50% più 1 azione da Atlantia, 30% da ACS e 20% meno una azione da Hochtief ed il secondo veicolo interamente partecipato dal primo) finanziati per 6.9 miliardi di Euro dai tre soci con mezzi propri e fino ad Euro 9.9 miliardi circa mediante ricorso a un finanziamento bancario concesso da un pool internazionale di banche finanziatrici, per un investimento totale pari a circa 16.5 miliardi di euro.

Contemporaneamente, Atlantia ha altresì concluso l’operazione di acquisizione di circa il 23.9 % di azioni di Hochtief, trasferitegli da ACS per un corrispettivo totale di Euro 2.4 miliardi. Con questa operazione, Atlantia e ACS danno vita ad una partnership che coinvolge il maggior gruppo di costruzioni specializzato nella realizzazione di progetti infrastrutturali complessi (ACS-Hochtief) e il più importante gestore di concessioni autostradali al mondo (Atlantia-Abertis).

Lo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Atlantia S.p.A. sia per quanto attiene i profili di diritto italiano dell’operazione di acquisizione di Abertis e di finanziamento ai veicoli sia nelle operazioni di finanziamento diretto a favore di Atlantia, volte a mettere a disposizione della stessa la provvista necessaria a fare fronte ai propri obblighi di capitalizzazione dei veicoli e di acquisito della partecipazione in Hochtief.

In particolare, l’operazione – coordinata per gli aspetti legali dal General Counsel di Atlantia, Michelangelo Damasco con il team interno (Stefano Cusmai, Stefano Rossi, Davide Porfido) – è stata seguita dal senior partner Francesco Gianni e dal partner Renato Giallombardo, coadiuvati per gli aspetti capital markets dal partner Andrea Aiello e dalla senior associate Ludovica di Paolo Antonio.

Per gli aspetti inerenti i citati contratti di finanziamento dal team interno di Atlantia coordinato dal Chief Financial Officer, Giancarlo Guenzi, e dal team interno (Umberto Vallarino, Ivan Giacoppo, Federico Galeffi, Giuseppe Natali) e dal team GOP composto dal partner Giuseppe De Simone, coadiuvato dalla senior associate Claudia Lami e dagli associate Alessandro Garelli e Giulia Longo.

Gli aspetti fiscali sono stati curati dal partner Fabio Chiarenza coadiuvato dalla senior associate Francesca Staffieri.

 

Involved fees earner: Francesco Gianni – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Renato Giallombardo – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Ludovica Di Paolo Antonio – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Andrea Aiello – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Giuseppe De Simone – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Alessandro Garelli – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Claudia Lami – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Giulia Longo – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Fabio Chiarenza – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Francesca Staffieri – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Law Firms: Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Clients: Atlantia;