Astaldi cede a Ictas le sue quote del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia


Clifford Chance ha assistito IC Ictas Sanayi ve Ticaret A.S. nell’acquisizione, per $ 315 milioni, della quota detenuta da Astaldi S.p.A. dell’asset Northern Marmara Highway relativo alla concessione per la realizzazione e gestione del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia.

L’accordo sottoscritto con Ictas – già valutato e autorizzato dal Tribunale di Roma come rispondente alla migliore tutela dei creditori nell’ambito della procedura di concordato che Astaldi ha in corso – prevede termini e condizioni coerenti con la proposta concordataria depositata dalla Società, ovvero la cessione dell’intera partecipazione detenuta da Astaldi nella Concessionaria del Terzo Ponte; e la tacitazione di ogni pretesa di Ictas nei confronti di Astaldi in relazione alle commesse in partnership, in conseguenza dell’uscita dalle suddette commesse.

Considerato il beneficio atteso per i creditori di Astaldi, per effetto della cash injection derivante dal pagamento del prezzo di acquisto, l’operazione riveste carattere strategico sia per il settore infrastructure che per la procedura concordataria.

Lo Studio Clifford Chance ha assistito Ictas nell’ottenimento dell’autorizzazione dell’operazione straordinaria da parte del Tribunale di Roma, davanti al quale pende la procedura concordataria di Astaldi, con un team composto dal Partner Fabio Guastadisegni e dal Senior Associate Andrea Tuninetti Ferrari, mentre per gli aspetti corporate dell’operazione ha agito il Partner Umberto Penco Salvi.

Involved fees earner: Fabio Guastadisegni – Clifford Chance; Umberto Penco Salvi – Clifford Chance; Andrea Tuninetti – Clifford Chance;

Law Firms: Clifford Chance;

Clients: IC Ictas Insaat Sanayi Ve Ticaret AS ;