Accordo per il nuovo comprensorio sciistico della Via Lattea


Lo studio Merani Vivani e Associati ha assistito l’Unione Montana dei Comuni Olimpici Via Lattea nella trattativa con la Sestriere S.p.a per la stipula dell’accordo relativo alla gestione degli impianti sciistici della Via Lattea.

La Via Lattea è un comprensorio di 250 Km di piste e 70 impianti di risalita tra i Comuni di Sestriere, Sauze d’Oulx, Oulx, Sansicario, Cesana, Pragelato, Claviere e la francese Montgenèvre. Nella Via Lattea si sono svolte le gare di sci alpino delle Olimpiadi di Torino 2006 e, nel corso degli anni, varie competizioni a livello mondiale. Nel 2022 Sestriere ospiterà la Coppa del Mondo di sci alpino.

Il nuovo accordo prevede la definizione di nuove date di scadenza omogenea delle concessioni attualmente in corso (2031 o 2040), l’intesa su nuovi canoni di concessione nonché l’impegno per eseguire investimenti per 15 milioni di euro entro il 2030. Un accordo a beneficio di un’area già caratterizzata da un forte vocazione turistica, sia nazionale che internazionale, e che la rende ancor più di interesse per investitori nel settore turistico ricettivo (quali, ad esempio, il Club Mediterranee).

Lo Studio Merani Vivani e Associati ha fornito consulenza con un team composto dagli avv.ti Carlo Merani e Claudia Maria Cicchetti.

Involved fees earner: Claudia Maria Cicchetti – Merani Vivani e Associati; Carlo Merani – Merani Vivani e Associati;

Law Firms: Merani Vivani e Associati;

Clients: Unione Montana dei Comuni Olimpici Via Lattea;

Author: Michael Patrini