A.R.T.E. – Associazione di Reseller e Trader dell’Energia avvia un dialogo con il Governo e ARERA per far fronte all’emergenza Covid-19


Rubino Avvocati, con il name partner Raffaele Rubino assiste A.R.T.E. (Associazione di Reseller e Trader dell’Energia) che conta, ad oggi, 107 operatori esercenti nel mercato libero dell’energia, 2 miliardi di fatturato aggregato, più di 3.500 dipendenti e oltre 1,5 milioni di contatori serviti in Italia.

L’avvocato Raffaele Rubino ha instaurato, per conto dell’Associazione, un importante dialogo trasversale con le principali Istituzioni italiane quali A.R.E.R.A. (Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente), M.E.F. (Ministero dell’Economia e delle Finanze), Ministero dello Sviluppo Economico, A.G.C.M. (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), manifestando le preoccupazioni degli operatori del settore energetico in merito all’allarmante scenario economico a seguito della situazione emergenziale di contenimento del COVID-19, che mette a rischio la sopravvivenza stessa del mercato libero dell’energia.

Sebbene siano chiari i fini volti a tutelare i consumatori finali in tale situazione emergenziale, non può tuttavia non evidenziarsi la mancanza di idonei provvedimenti governativi sul punto anche per le piccole e medie imprese esercenti nel settore energico.

A.R.T.E. ha manifestato il proprio dissenso rispetto ai provvedimenti adottati dal Governo e dalle Autorità di settore, auspicando l’adozione di misure urgenti che consentano di arginare le gravi perdite economiche che stanno subendo gli operatori energetici, al momento già quantificabili intorno al 40% rispetto all’anno precedente.

Involved fees earner: Raffaele Rubino – Rubino Avvocati;

Law Firms: Rubino Avvocati;

Clients: A.R.T.E. – Associazione di Reseller e Trader dell’Energia;

Author: Andrea Canobbio.